3 centri mondiali di riferimento

Ipsen ha insediato i propri centri di R&S in tre cluster scientifici di fama internazionale: Parigi-Saclay in Francia, Oxford nel Regno Unito e Cambridge negli Stati Uniti. Ciascun sito si trova così vicino a grandi istituti di ricerca accademici, centri ospedalieri  di eccellenza e aziende tecnologiche. Le interazioni con questi diversi protagonisti del mondo sanitario moltiplicano le nostre possibilità d’accesso a tecnologie innovative, al fine di accelerare la scoperta e l’immissione sul mercato di farmaci e di servizi che migliorano la vita dei pazienti.

 

Inaugurato il 1° aprile 2015, il centro di R&S Ipsen Bioscience di Cambridge è dedicato alla ricerca sui peptidi principalmente in ambito endocrinologico e oncologico.

Il centro sorge in un ambiente eccezionalmente ricco sul fronte della ricerca scientifica e medica, in uno dei più grandi cluster mondiali di bioscienze. Qui i ricercatori Ipsen operano fianco a fianco con numerose università,  istituti americani (Harvard, Massachussetts Institute of Technology, ecc.), ospedali di grande fama, protagonisti dell’industria farmaceutica, ma anche molte giovani aziende innovative con cui  Ipsen vanta  numerose collaborazioni . In questo modo, Ipsen si colloca al centro della rivoluzione biotecnologica in atto , congiuntamente con i pionieri che la guidano.

La competenza del centro di Cambridge riguarda principalmente la conoscenza dei meccanismi fisiopatologici ormono-dipendenti che coinvolgono i neuropeptidi e i fattori di crescita. Il centro comprende anche un team responsabile del coordinamento e della realizzazione della ricerca clinica nel Nord America. Infine, un apposito gruppo si occupa delle attività  regolatorie del Gruppo nei confronti della Food and Drug Administration (FDA) statunitense.

>13%

del fatturato investito in R&S nel 2015

3

centri di R&S mondiali

~300

dipendenti dedicati a R&S

Ultimo aggiornamento 02/12/2016