Endocrinologia

L’endocrinologia è la branca della medicina interna che si dedica allo studio degli ormoni, sostanze chimiche che assicurano le funzioni essenziali del nostro organismo. Le malattie endocrine possono essere responsabili di disturbi ormonali e metabolici per l’intera durata della vita del paziente, rappresentando perciò una sfida più impegnativa per il medico .

Acromegalia

Spesso denominata malattia di Pierre Marie, dal nome del medico che ne ha descritto i sintomi, l’acromegalia è un disturbo ormonale caratterizzato soprattutto da una eccessiva crescita o un ispessimento cutaneo importante del viso e delle estremità.

Adenoma tireotropo

Un adenoma tireotropo è un tumore benigno ghiandolare situato a livello dell’ipofisi, che produce ormoni che stimolano la secrezione tiroidea, con molteplici conseguenze.

Bambini con insufficienza renale cronica

L’insufficienza renale cronica è una perdita progressiva e irreversibile del buon funzionamento del rene, che provoca nel bambino diversi disturbi della crescita insieme a numerosi altri sintomi. Con Ipsen, impara di più su questa patologia, la sua diagnosi e i diversi trattamenti.

Deficit dell’ormone della crescita

Il deficit dell’ormone della crescita, spesso dovuto ad un danno dell’ipotalamo o dell’ipofisi, ha numerose conseguenze negative sui bambini e sugli adulti che ne sono colpiti (ritardo della crescita, problemi metabolici, etc.).

Deficit primario grave di IGF-1

Un deficit primario grave di IGF-1 (insulin like growth factor 1, proteina che ha il ruolo di intermediario degli effetti dell’ormone della crescita) provoca un ritardo della crescita nel bambino e nell’adolescente oltre a numerosi disturbi anatomici, morfologici e fisiologici.

Pubertà precoce

Caratterizzata dalla comparsa dei caratteri sessuali secondari prima dei 7 o degli 8 anni nelle femmine e prima dei 9 anni nei maschi, senza trattamento, la pubertà precoce porta al paradosso di una statura elevata nell’infanzia e di una statura ridotta da adulto.

Sindrome di Turner

Patologia esclusivamente femminile dovuta all’assenza completa o parziale di uno dei due cromosomi X, la sindrome di Turner è responsabile di una bassa statura, infertilità e numerose altre patologie.